Gio. Francesco Brignole Sale: un feudatario al tramonto