"Signacula ex aere" nel Museo di Antichità di Torino: il fondo Ancona