Maria Adelaide Raschini: concretezza e organicità