Diogene Laerzio 9.30 e una doxa di Leucippo (DK 67 A 1)