"Colligite fragmenta": le ragioni di una lettura