I “diritti” dei Francescani nel pensiero di Bonaventura da Bagnoregio