Il rapporto tra efimnio e strofe nei Contaci di Romano il Melodo