Disposizioni in bonum animae e "quota per l'anima" in Oriente tra IV e X secolo