Ancora sull'art. 5 n. 1 della Convenzione di Bruxelles, e sulla definizione di ormeggio: una recente pronuncia conferma l'orientamento consolidato della Suprema Corte