Classe politica e Statuto Albertino: l'interpretazione di Giuseppe Maranini