Il modello francese nel dibattito istituzionale italiano