L’adeguamento di strutture portuali quali le banchine di ormeggio, soggette a potenziali problemi di stabili-tà o eccessivi spostamenti causati da scavi o fenomeni erosivi al piede, viene frequentemente condotto con interventi strutturali di rilevante impegno progettuale, esecutivo ed economico. Nel caso di banchine a pilo-ni di massi, alcuni di tali interventi possono risultare non fattibili; lo sono in particolare quelli che prevedo-no un rinforzo della zona passiva, ovviamente non presente in tale tipologia di opera di sostegno a gravità. La presente memoria tratta tale aspetto, studiando la risposta di una banchina tipo soggetta a scavi al piede, volti a simulare fenomeni di erosione localizzata o di un approfondimento del fondale. Vengono riportati al-cuni preliminari risultati ottenuti mediante analisi agli elementi finiti, aventi come obiettivo l’analisi dei processi tensionali e deformativi nel terreno di fondazione, nonché l’analisi della risposta globale dell’opera, con l’obiettivo ultimo di giungere alla definizione di criteri di dimensionamento e di ottimizza-zione di possibili interventi geotecnici

Modellazione della risposta di infrastrutture portuali soggette a dragaggio ed erosione localizzata del terreno di fondazione

riccardo berardi;daniela sauvageon
2021

Abstract

L’adeguamento di strutture portuali quali le banchine di ormeggio, soggette a potenziali problemi di stabili-tà o eccessivi spostamenti causati da scavi o fenomeni erosivi al piede, viene frequentemente condotto con interventi strutturali di rilevante impegno progettuale, esecutivo ed economico. Nel caso di banchine a pilo-ni di massi, alcuni di tali interventi possono risultare non fattibili; lo sono in particolare quelli che prevedo-no un rinforzo della zona passiva, ovviamente non presente in tale tipologia di opera di sostegno a gravità. La presente memoria tratta tale aspetto, studiando la risposta di una banchina tipo soggetta a scavi al piede, volti a simulare fenomeni di erosione localizzata o di un approfondimento del fondale. Vengono riportati al-cuni preliminari risultati ottenuti mediante analisi agli elementi finiti, aventi come obiettivo l’analisi dei processi tensionali e deformativi nel terreno di fondazione, nonché l’analisi della risposta globale dell’opera, con l’obiettivo ultimo di giungere alla definizione di criteri di dimensionamento e di ottimizza-zione di possibili interventi geotecnici
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Sauvageon_Berardi_CNG2021.pdf

accesso chiuso

Tipologia: Documento in versione editoriale
Dimensione 456.17 kB
Formato Adobe PDF
456.17 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/1097179
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact