L’esperienza della Grande Guerra nel taccuino di Fr. Giacinto Secco (F.S.C.), un religioso soldato