Fonti rinnovabili e compensazioni ambientali. La sanatoria del 2018 alla prova del giudizio di costituzionalità. Un esito (quasi) scontato?