The Covid-19 emergency has put a strain on the elderly, immediately identified as a group at risk and as the first recipients of containment measures, especially during the lockdown in the first half of 2020. Deep concerns for the psychological health of a population already largely subject to fragility, social vulnerability, and isolation have added to the threat of the virus. This study, conducted in qualitative form through 154 semi-structured interviews with over 65 residents of the Genoese area, describes their experiences during the lockdown, highlighting among multiple and different experiences, how, beyond the most evident critical situations, the identification of the elderly as subjects at risk has increased the self-stigmatization and the replication of improper stereotypes, while, at the same time, has left behind both experiences of profound resilience and situations of extreme vulnerability.

L’emergenza Covid-19 ha messo a dura prova gli anziani, da subito identificati come gruppo a rischio e primi destinatari delle misure di contenimento, specie durante il lockdown nella prima metà del 2020. Alla minaccia del virus si sono aggiunte le preoccupazioni per la salute psicologica di una popolazione già ampiamente soggetta a fragilità, vulnerabilità sociale e isolamento. Questo studio, condotto in forma qualitativa attraverso 154 interviste semi-strutturate a over 65 residenti nell’area genovese, descrive le loro esperienze durante il lockdown, evidenziando nella molteplicità dei vissuti, come, al di là delle fragilità più evidenti, l’identificazione degli anziani quali soggetti a rischio abbia aumentato l’auto-stigmatizzazione e la replica di stereotipi impropri, quanto, al contempo, abbia lasciato sottotraccia sia esperienze di profonda resilienza, sia situazioni di vulnerabilità estrema.

Anziani in lockdown: tra fragilità, vulnerabilità e resilienza

Stefano Poli
2021

Abstract

L’emergenza Covid-19 ha messo a dura prova gli anziani, da subito identificati come gruppo a rischio e primi destinatari delle misure di contenimento, specie durante il lockdown nella prima metà del 2020. Alla minaccia del virus si sono aggiunte le preoccupazioni per la salute psicologica di una popolazione già ampiamente soggetta a fragilità, vulnerabilità sociale e isolamento. Questo studio, condotto in forma qualitativa attraverso 154 interviste semi-strutturate a over 65 residenti nell’area genovese, descrive le loro esperienze durante il lockdown, evidenziando nella molteplicità dei vissuti, come, al di là delle fragilità più evidenti, l’identificazione degli anziani quali soggetti a rischio abbia aumentato l’auto-stigmatizzazione e la replica di stereotipi impropri, quanto, al contempo, abbia lasciato sottotraccia sia esperienze di profonda resilienza, sia situazioni di vulnerabilità estrema.
The Covid-19 emergency has put a strain on the elderly, immediately identified as a group at risk and as the first recipients of containment measures, especially during the lockdown in the first half of 2020. Deep concerns for the psychological health of a population already largely subject to fragility, social vulnerability, and isolation have added to the threat of the virus. This study, conducted in qualitative form through 154 semi-structured interviews with over 65 residents of the Genoese area, describes their experiences during the lockdown, highlighting among multiple and different experiences, how, beyond the most evident critical situations, the identification of the elderly as subjects at risk has increased the self-stigmatization and the replication of improper stereotypes, while, at the same time, has left behind both experiences of profound resilience and situations of extreme vulnerability.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/1054769
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact