Radiologia e accertamenti medici coattivi: il difficile equilibrio tra libertà della persona ed esigenze di prova