L'assistenza linguistica diviene effettivamente gratuita anche in caso di condanna