"Eppur si muove". La socialità del diritto canonico tra ieri e domani