Utente, finalità, strumento: linguaggi a confronto