Il "Lai de Batolf" nel "Roman de Horn". Un Lai 'fantome' e i suoi inter-testi