La Scuola di Francoforte e la democrazia liberale tra critica e proposta