Si tratta del secondo volume riguardante i processi di costruzione del territorio «altovaltanarino», in provincia di Cuneo, vallata di cui l’autrice è originaria. Come sono nati piccoli centri e città in Alta Val Tanaro? In quale modo gli altotanarini hanno modellato il territorio in cui vivono, esprimendo quale tipo di cultura e di colture? Cosa ha voluto dire, che segni e che eredità ha lasciato il processo di industrializzazione della vallata iniziato già nel XVIII secolo? Sono alcuni degli interrogativi a cui verrà cercata una risposta nei materiali editi sull’area dal Settecento ad oggi. L’autrice continua a coniugare l’approccio scientifico a quello affettivo, utilizzando ricerche, letteratura grigia e divulgativa, storie e leggende che riguardano questo contesto montano. Il tutto è ancora accompagnato da brevi autonarrazioni che esplicitano il rapporto di affettività profonda con la sua vallata d’origine.

L’Alta Val Tanaro. Modalità e percorsi di costruzione di un territorio montano. Le peculiarità territoriali, fra storie e leggende locali, vol. 2

MARENGO, MARINA
2012

Abstract

Si tratta del secondo volume riguardante i processi di costruzione del territorio «altovaltanarino», in provincia di Cuneo, vallata di cui l’autrice è originaria. Come sono nati piccoli centri e città in Alta Val Tanaro? In quale modo gli altotanarini hanno modellato il territorio in cui vivono, esprimendo quale tipo di cultura e di colture? Cosa ha voluto dire, che segni e che eredità ha lasciato il processo di industrializzazione della vallata iniziato già nel XVIII secolo? Sono alcuni degli interrogativi a cui verrà cercata una risposta nei materiali editi sull’area dal Settecento ad oggi. L’autrice continua a coniugare l’approccio scientifico a quello affettivo, utilizzando ricerche, letteratura grigia e divulgativa, storie e leggende che riguardano questo contesto montano. Il tutto è ancora accompagnato da brevi autonarrazioni che esplicitano il rapporto di affettività profonda con la sua vallata d’origine.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/889868
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact