Il ruolo di Giovanni Boldini durante l'organizzazione della prima esposizione internazionale di Venezia (1895) attraverso i documenti conservati negli archivi della Biennale di Venezia. Grazie all'apporto del pittore ferrarese, ormai da molti anni residente a Parigi, la Biennale assunse un volto meno prudentemente accademico di quanto programmato dai suoi organizzatori. Grazie a Boldini parteciparono diversi artisti stranieri residenti a Parigi.

Un consulente da Parigi per la prima Biennale. Giovanni Boldini e l’esposizione internazionale di Venezia del 1895

L. Lecci
2017

Abstract

Il ruolo di Giovanni Boldini durante l'organizzazione della prima esposizione internazionale di Venezia (1895) attraverso i documenti conservati negli archivi della Biennale di Venezia. Grazie all'apporto del pittore ferrarese, ormai da molti anni residente a Parigi, la Biennale assunse un volto meno prudentemente accademico di quanto programmato dai suoi organizzatori. Grazie a Boldini parteciparono diversi artisti stranieri residenti a Parigi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/887477
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact