Percorrendo il centro storico l’occhio si è abituato a gradazioni di grigio e di nero ma inaspettatamente oltre il portone di chiese e palazzi gentilizi scopre giochi di piastrelle e combinazioni di marmi colorati usati per rivestire i pavimenti. Da un calpestio monocromo (pietra di promontorio) si passa a un calpestio molto vario e colorato con intento decorativo supportato dalla scelta di materiali idonei al contrasto visivo. Sotto i piedi combinazioni di colore e figure piane spesso controllate da rigide leggi matematiche. Non solo: il colore dei materiali indica direzioni, quadra porzioni di superfici e sono calamite per lo sguardo e per l’incedere. Certe porzioni di pavimento principalmente grigio scuro si trasformano in pareti di figure tridimensionali dando un effetto di immagini in rilievo e effetto tromp-d’oeil.Oggetto del nostro studio saranno chiese e palazzi. Per dare una certa quadratura di questa ricerca esporremo i pavimenti secondo la presenza di due, tre o più di tre colori combinati, senza discriminare tra interni di palazzi e di chiese. Si individueranno alcune tipologie di forme e colori per arrivare a un’interpretazione matematica e riconoscere in tali forme i ritmi e le regole della geometria.

Oltre le simmetrie

Mantero Anna Maria;
2015

Abstract

Percorrendo il centro storico l’occhio si è abituato a gradazioni di grigio e di nero ma inaspettatamente oltre il portone di chiese e palazzi gentilizi scopre giochi di piastrelle e combinazioni di marmi colorati usati per rivestire i pavimenti. Da un calpestio monocromo (pietra di promontorio) si passa a un calpestio molto vario e colorato con intento decorativo supportato dalla scelta di materiali idonei al contrasto visivo. Sotto i piedi combinazioni di colore e figure piane spesso controllate da rigide leggi matematiche. Non solo: il colore dei materiali indica direzioni, quadra porzioni di superfici e sono calamite per lo sguardo e per l’incedere. Certe porzioni di pavimento principalmente grigio scuro si trasformano in pareti di figure tridimensionali dando un effetto di immagini in rilievo e effetto tromp-d’oeil.Oggetto del nostro studio saranno chiese e palazzi. Per dare una certa quadratura di questa ricerca esporremo i pavimenti secondo la presenza di due, tre o più di tre colori combinati, senza discriminare tra interni di palazzi e di chiese. Si individueranno alcune tipologie di forme e colori per arrivare a un’interpretazione matematica e riconoscere in tali forme i ritmi e le regole della geometria.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/885341
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact