Indicatori di limiti urbani: il caso di Nora