Casale: la città della riscossa contro l’amianto raccoglie i contributi degli studenti che han­no frequentato il corso di Educazione alla sostenibilità al Dipartimento di Scienze della For­mazione dell’Università di Genova nell’anno accademico 2014/2015. Rappresenta un per­corso culturale ed emozionale che ha impegnato studenti e docente nella scoperta della terri­bile vicenda che vede lo stabilimento Eternit di Casale Monferrato causa di sofferenze e lutti non solo tra le maestranze al lavoro nei capannoni, ma anche tra la cittadinanza che con la fabbrica nulla aveva a che fare. Accompagnato dalle testimonianze di alcuni dei personaggi chiave del movimento di partecipazione sviluppatosi nella città monferrina, il gruppo di stu­denti ha voluto unirsi alla popolazione di Casale nella sua lotta contro l’amianto, per l’affer­mazione della giustizia, per la bonifica del territorio e per la ricerca di cure efficaci per le gravi malattie portate dalle pericolosissime fibre di asbesto; la scarsa conoscenza della vi­cenda, che coinvolge direttamente Genova in quanto per anni sede legale della Eternit, ha spinto a realizzare momenti di informazione, di stimolo emozionale e di gioco e ad invitare il lettore ad unirsi nella presa di coscienza dell’impatto delle azioni umane sull’ambiente e della irrinunciabilità del rispetto del diritto alla salute di cittadini e lavoratori.

Casale: la città della riscossa contro l'amianto

MATRICARDI, GIORGIO
2017-01-01

Abstract

Casale: la città della riscossa contro l’amianto raccoglie i contributi degli studenti che han­no frequentato il corso di Educazione alla sostenibilità al Dipartimento di Scienze della For­mazione dell’Università di Genova nell’anno accademico 2014/2015. Rappresenta un per­corso culturale ed emozionale che ha impegnato studenti e docente nella scoperta della terri­bile vicenda che vede lo stabilimento Eternit di Casale Monferrato causa di sofferenze e lutti non solo tra le maestranze al lavoro nei capannoni, ma anche tra la cittadinanza che con la fabbrica nulla aveva a che fare. Accompagnato dalle testimonianze di alcuni dei personaggi chiave del movimento di partecipazione sviluppatosi nella città monferrina, il gruppo di stu­denti ha voluto unirsi alla popolazione di Casale nella sua lotta contro l’amianto, per l’affer­mazione della giustizia, per la bonifica del territorio e per la ricerca di cure efficaci per le gravi malattie portate dalle pericolosissime fibre di asbesto; la scarsa conoscenza della vi­cenda, che coinvolge direttamente Genova in quanto per anni sede legale della Eternit, ha spinto a realizzare momenti di informazione, di stimolo emozionale e di gioco e ad invitare il lettore ad unirsi nella presa di coscienza dell’impatto delle azioni umane sull’ambiente e della irrinunciabilità del rispetto del diritto alla salute di cittadini e lavoratori.
978-88-97752-82-0
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/864425
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact