CARATTERIZZAZIONE REOLOGICA DI UN LIQUIDO DI COLTURA EMBRIONALE E IMPLICAZIONI PER L’USO DI DISPOSITIVI MICROFLUIDICI