Giuseppina Perusini, Simon Horsin-Déon e il restauro in Francia alla metà del XIX secolo