La prima volta di Jerzy Grotowski in Italia (con un articolo “dimenticato” di Eugenio Barba)