Catarsi, ovvero il teatro tra affetti ed effetti