Dalle diafane brume del nord all'abbacinante luce del Mediterraneo: Lovis Corinth e Alexej von Jawlensky a Bordighera