Il tempo «nelle» clausole generali