A partire dalla propria esperienza in Africa e da una digressione sulla figura storica di San Cipriano (autore dell'adagio "Extra ecclesiam nulla salus"), l'autore riflette sulla specificità storica e geografica della partizione natura/cultura che struttura la tradizione occidentale e sulla nostra propensione a "essenzializzare" i fenomeni, senza riguardo per il contesto socio-antropologico entro il quale essi trovano luogo e senso.

Fuori... niente!

CONSIGLIERE, STEFANIA
2014

Abstract

A partire dalla propria esperienza in Africa e da una digressione sulla figura storica di San Cipriano (autore dell'adagio "Extra ecclesiam nulla salus"), l'autore riflette sulla specificità storica e geografica della partizione natura/cultura che struttura la tradizione occidentale e sulla nostra propensione a "essenzializzare" i fenomeni, senza riguardo per il contesto socio-antropologico entro il quale essi trovano luogo e senso.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/748793
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact