Vittime delle storie e della Storia: il mondo secondo Sven Wernström