Teologia e retorica nei Contaci di Romano il Melodo