Il set come cervello: INLAND EMPIRE di David Lynch