Mutamento di genere e orientamento sessuale tra diritto interno, europeo ed internazionale