Note sul modello di rappresentazione nella Scuola di Ulm