Nella memoria sono presentati i principali risultati di un’ampia indagine sperimentale sviluppata su un motore Diesel CFR (Cooperative Fuel Research) al fine di confrontare differenti biocombustibili (puri o miscelati con gasolio) in termini di Numero di Cetano, rendimento globale ed emissioni allo scarico. Tale motore, disponibile presso il Laboratorio di Motori a Combustione Interna dell’Università di Genova, è stato opportunamente modificato al fine di controllare le condizioni operative incrementando il campo di variazione del regime di rotazione (tra 800 e 1400 rpm). E’ stato inoltre integralmente strumentato per il rilievo dei parametri motoristici medi (carico motore, consumo di combustibile, portata d’aria, temperature, emissioni di NOx e fumosità allo scarico, ecc.) e dei diagrammi indicati di pressione all’interno del cilindro. Per consentire il confronto di differenti combustibili è stata definita una procedura sperimentale mediante la valutazione del Numero di Cetano secondo la norma UNI EN ISO 5165 e la definizione dei parametri di funzionamento del motore in 16 differenti condizioni operative. Le misure sono state effettuate a quattro livelli della velocità di rotazione e del carico, per valori fissati di rapporto di compressione ed anticipo di iniezione. Tra i biocombustibili testati, si sono considerati metil-estere di olio di colza e di una miscela di oli vegetali ed oli di colza, di palma e di cocco parzialmente trattati. Sono state testate miscele combinando diverse percentuali (in volume) di biodiesel con gasolio commerciale, assunto come combustibile di riferimento; il Numero di Cetano è stato inoltre valutato per i metil-esteri allo stato puro. Nell’articolo è presentato l’apparato sperimentale con particolare riferimento agli aggiornamenti apportati ed alla strumentazione del motore. La discussione dei risultati è focalizzata sull’analisi dell’influenza dei diversi tenori di biocombustibile nella miscela sul rendimento globale, sulle emissioni di NOx e sulla fumosità allo scarico, tenendo conto delle proprietà chimico-fisiche dei diversi combustibili alternativi.

CONFRONTO SPERIMENTALE DI DIVERSE MISCELE DIESEL – BIODIESEL IN UN MOTORE CFR

ZAMBONI, GIORGIO;MARELLI, SILVIA;MARMORATO, GIULIO;CAPOBIANCO, MASSIMO
2012

Abstract

Nella memoria sono presentati i principali risultati di un’ampia indagine sperimentale sviluppata su un motore Diesel CFR (Cooperative Fuel Research) al fine di confrontare differenti biocombustibili (puri o miscelati con gasolio) in termini di Numero di Cetano, rendimento globale ed emissioni allo scarico. Tale motore, disponibile presso il Laboratorio di Motori a Combustione Interna dell’Università di Genova, è stato opportunamente modificato al fine di controllare le condizioni operative incrementando il campo di variazione del regime di rotazione (tra 800 e 1400 rpm). E’ stato inoltre integralmente strumentato per il rilievo dei parametri motoristici medi (carico motore, consumo di combustibile, portata d’aria, temperature, emissioni di NOx e fumosità allo scarico, ecc.) e dei diagrammi indicati di pressione all’interno del cilindro. Per consentire il confronto di differenti combustibili è stata definita una procedura sperimentale mediante la valutazione del Numero di Cetano secondo la norma UNI EN ISO 5165 e la definizione dei parametri di funzionamento del motore in 16 differenti condizioni operative. Le misure sono state effettuate a quattro livelli della velocità di rotazione e del carico, per valori fissati di rapporto di compressione ed anticipo di iniezione. Tra i biocombustibili testati, si sono considerati metil-estere di olio di colza e di una miscela di oli vegetali ed oli di colza, di palma e di cocco parzialmente trattati. Sono state testate miscele combinando diverse percentuali (in volume) di biodiesel con gasolio commerciale, assunto come combustibile di riferimento; il Numero di Cetano è stato inoltre valutato per i metil-esteri allo stato puro. Nell’articolo è presentato l’apparato sperimentale con particolare riferimento agli aggiornamenti apportati ed alla strumentazione del motore. La discussione dei risultati è focalizzata sull’analisi dell’influenza dei diversi tenori di biocombustibile nella miscela sul rendimento globale, sulle emissioni di NOx e sulla fumosità allo scarico, tenendo conto delle proprietà chimico-fisiche dei diversi combustibili alternativi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/521557
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact