La descrizione del moto trasversale dei cavi nella dinamica delle strutture strallate permette di evidenziare l’insorgenza di importanti fenomeni di interazione dinamica quando le frequenze naturali dei cavi, pensati isolati dalla struttura, sono vicine alle frequenze naturali dell’intero insieme strutturale. Nel lavoro, prima, l’interazione è descritta attraverso un semplice sistema trave-cavo per il quale le proprietà spettrali sono note analiticamente, evidenziando come nelle regioni dei parametri in cui le frequenze della struttura sono vicine a quelle dei cavi non si ottiene mai una coincidenza di valori (crossing), ma le frequenze, raggiunta la minima distanza, si allontanano (veering). Poi, sono identificati nello spettro proprio di un ponte strallato, modellato opportunamente ad elementi finiti, modi locali di cavo e globali di struttura interagenti a frequenze prossime tra loro. Gli effetti di tale interazione sulla risposta sismica del ponte sono descritti sia attraverso un’analisi con spettro di risposta che nel dominio del tempo. I risultati ottenuti quantificano l’importanza della descrizione del moto trasversale dei cavi nell’analisi sismica dei ponti strallati

"Fenomeni di interazione lineare nell’analisi sismica di ponti strallati"

LEPIDI, MARCO
2004

Abstract

La descrizione del moto trasversale dei cavi nella dinamica delle strutture strallate permette di evidenziare l’insorgenza di importanti fenomeni di interazione dinamica quando le frequenze naturali dei cavi, pensati isolati dalla struttura, sono vicine alle frequenze naturali dell’intero insieme strutturale. Nel lavoro, prima, l’interazione è descritta attraverso un semplice sistema trave-cavo per il quale le proprietà spettrali sono note analiticamente, evidenziando come nelle regioni dei parametri in cui le frequenze della struttura sono vicine a quelle dei cavi non si ottiene mai una coincidenza di valori (crossing), ma le frequenze, raggiunta la minima distanza, si allontanano (veering). Poi, sono identificati nello spettro proprio di un ponte strallato, modellato opportunamente ad elementi finiti, modi locali di cavo e globali di struttura interagenti a frequenze prossime tra loro. Gli effetti di tale interazione sulla risposta sismica del ponte sono descritti sia attraverso un’analisi con spettro di risposta che nel dominio del tempo. I risultati ottenuti quantificano l’importanza della descrizione del moto trasversale dei cavi nell’analisi sismica dei ponti strallati
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/504013
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact