La monografia prodotta dalla sottoscritta ha voluto essere una rielaborazione coerente degli studi fino a quel punto condotti nel campo delle trasformazioni, fisiche e normative, nel campo dei trasporti, delle infrastrutture e della portualità. L’idea editoriale è stata quella di dare vita ad un volume essenziale nella logica-guida, ma ampio nell’integrazione con altre discipline; il tutto nell’ottica di fornire, anche ad uso didattico, uno strumento di approccio al tema dei trasporti, non confinato ai suoi aspetti modellistici o commerciali, ma comprensivo degli aspetti di dibattito inerenti il ruolo della pianificazione territoriale ed urbanistica nel processo di sviluppo infrastrutturale e di necessaria rivisitazione normativa in fatto di ruoli, strumenti e procedure. Nell’imminenza della legge di riordino in materia portuale che non ha poi visto la luce, il volume ha inteso fare il punto sull’evoluzione della conoscenza a riguardo dei temi suddetti, ma anche ricentrare il tema all’interno di una tradizione secolare di studi portuali provenienti in parte dalla matrice geografica, come fattore di economia e società e non solo frutto di dinamiche trasportistiche. L’idea originale che la scrivente ha inteso sviluppare è stata il recupero della radice culturale degli studi portuali nella declinazione odierna della pianificazione territoriale urbanistica corrente.

EVOLUZIONE DEGLI SPAZI PORTUALI E STRUMENTI DI PIANIFICAZIONE

DELPONTE, ILARIA
2009

Abstract

La monografia prodotta dalla sottoscritta ha voluto essere una rielaborazione coerente degli studi fino a quel punto condotti nel campo delle trasformazioni, fisiche e normative, nel campo dei trasporti, delle infrastrutture e della portualità. L’idea editoriale è stata quella di dare vita ad un volume essenziale nella logica-guida, ma ampio nell’integrazione con altre discipline; il tutto nell’ottica di fornire, anche ad uso didattico, uno strumento di approccio al tema dei trasporti, non confinato ai suoi aspetti modellistici o commerciali, ma comprensivo degli aspetti di dibattito inerenti il ruolo della pianificazione territoriale ed urbanistica nel processo di sviluppo infrastrutturale e di necessaria rivisitazione normativa in fatto di ruoli, strumenti e procedure. Nell’imminenza della legge di riordino in materia portuale che non ha poi visto la luce, il volume ha inteso fare il punto sull’evoluzione della conoscenza a riguardo dei temi suddetti, ma anche ricentrare il tema all’interno di una tradizione secolare di studi portuali provenienti in parte dalla matrice geografica, come fattore di economia e società e non solo frutto di dinamiche trasportistiche. L’idea originale che la scrivente ha inteso sviluppare è stata il recupero della radice culturale degli studi portuali nella declinazione odierna della pianificazione territoriale urbanistica corrente.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/503320
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact