Il saggio affronta il tema dell'impresa comune europea nel contesto del settore energetico, ed in particolare del comparto della fusione termonucleare controllata, dove si sono sviluppate le più interessanti esperienze di imprese comuni europee nel contesto giuridico tracciato dal Trattato Euratom. In particolare il saggio al fine di evidenziare i contenuti innovativi di questa formula imprenditoriale originale, descrive l'esperienza storica di JET avviata negli anni '70 fino alla attuale Fusion for Energy, impresa comune chiamata ad interfacciarsi con la ITER Organization per la realizzazione di uno dei progetti di ricerca di base più importanti nella storia dell'uomo.

Impresa comune europea e perseguimento dell'interesse generale: l'esperienza del comparto della fusione termonucleare controllata

BRUZZI, SILVIA
2006

Abstract

Il saggio affronta il tema dell'impresa comune europea nel contesto del settore energetico, ed in particolare del comparto della fusione termonucleare controllata, dove si sono sviluppate le più interessanti esperienze di imprese comuni europee nel contesto giuridico tracciato dal Trattato Euratom. In particolare il saggio al fine di evidenziare i contenuti innovativi di questa formula imprenditoriale originale, descrive l'esperienza storica di JET avviata negli anni '70 fino alla attuale Fusion for Energy, impresa comune chiamata ad interfacciarsi con la ITER Organization per la realizzazione di uno dei progetti di ricerca di base più importanti nella storia dell'uomo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11567/477346
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact