[Un concerto di voci: i nostri dialetti. Le parole del cibo].Un ventaglio di specialità, proposte da un linguista goloso (Lorenzo Coveri)