La regola generale di conflitto nel Regolamento Roma II fra tradizione e «nuove» esigenze di flessibilità