Sinonimia interlinguistica e marcatezza funzionale: il cardine dei processi traduttivi umani