Postfazione. Il male sullo schermo, il male dentro di noi