Dubbi di identificazione dell’operatore nel rapporto con l’insufficiente mentale grave