Uno dei confronti disciplinari più attuali e, per alcuni versi, più problematici è quello tra restauro e tecnica delle costruzioni. Tiziano Mannoni ebbe la lungimiranza di comprendere già negli Anni Ottanta che l’analisi archeologica degli edifici non potesse prescindere dalla conoscenza del loro comportamento strutturale e che quest’ultimo dipendesse dall’intreccio complesso di diversi aspetti. La messa a sistema delle conoscenze legate al funzionamento delle costruzioni e alla cultura materiale che le ha prodotte permette dunque di migliorare le approssimazioni, comunque necessarie, e di leggere con spirito critico gli esiti di ogni modellazione. Alcuni casi esemplificano lo stretto rapporto tra conoscenza, modellazione e interpretazione del quadro fessurativo e deformativo in costruzioni storiche.

Conoscenza e modellazione delle strutture storiche. Relazioni disciplinari tra restauro e tecnica delle costruzioni

Rita Vecchiattini;Chiara Calderini
2021

Abstract

Uno dei confronti disciplinari più attuali e, per alcuni versi, più problematici è quello tra restauro e tecnica delle costruzioni. Tiziano Mannoni ebbe la lungimiranza di comprendere già negli Anni Ottanta che l’analisi archeologica degli edifici non potesse prescindere dalla conoscenza del loro comportamento strutturale e che quest’ultimo dipendesse dall’intreccio complesso di diversi aspetti. La messa a sistema delle conoscenze legate al funzionamento delle costruzioni e alla cultura materiale che le ha prodotte permette dunque di migliorare le approssimazioni, comunque necessarie, e di leggere con spirito critico gli esiti di ogni modellazione. Alcuni casi esemplificano lo stretto rapporto tra conoscenza, modellazione e interpretazione del quadro fessurativo e deformativo in costruzioni storiche.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
eb_nst_ncp_est_06-05-Vecchiattini-Calderini.pdf

accesso chiuso

Tipologia: Documento in Post-print
Dimensione 3.6 MB
Formato Adobe PDF
3.6 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/1078002
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact