Si presenta un commento analitico della prima parte del trattato pseudo-aristotelico "De lineis insecabilibus", nel tentativo di enucleare le ragioni teoriche che possono aver spinto alcuni Accademici (intorno a Senocrate) a difendere l'esistenza di "atomoi grammai".

Apologie des défenseurs des lignes insécables

CATTANEI E
2006

Abstract

Si presenta un commento analitico della prima parte del trattato pseudo-aristotelico "De lineis insecabilibus", nel tentativo di enucleare le ragioni teoriche che possono aver spinto alcuni Accademici (intorno a Senocrate) a difendere l'esistenza di "atomoi grammai".
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11567/989224
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact