Il mio ritratto letterario. Lettere a Stalin, Enukidze e Gor'kij